Citazioni

“Non c’è nessun momento della nostra vita che non possa diventare l’inizio di un’esistenza nuova.”

Charles De Foucauld

“Quando gli ultimi alberi saranno stati abbattuti, il cielo cadrà sopra di noi perché gli alberi sono le colonne del mondo”

detto dei Nativi americani

“I segreti non muoiono con noi. Perdono i dettagli, lasciano svaporare le emozioni. Ma l’eco resta in fondo all’anima per sempre”

“Caterina della notte” – Sabina Minardi

“Io non sono di tanta virtù che io sappia fare altro che imperfezione. La grazia è data a chiunque la vuole”

Santa Caterina da Siena

“La morte viene a tollerci il tempo. E però chi fosse savio non perderebbe il tempo che egli ha per quello che non ha”

Santa Caterina da Siena

“Il vero viaggio di scoperte non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”

Marcel Proust

“E’ questa la vita? L’inesorabile ammucchiarsi di oggettini, ninnoli, cianfrusaglie, che conserviamo e desideriamo, che conferiscono significato al trascorrere del tempo e che pure, quando arriverà la fine, saranno avvolti nella carta di giornale e portati a un negozio dell’usato?”

“Il negozio di musica” – Rachel Joyce

“La strada per il paradiso non passa attraverso le nuvole. Sta nella gioia con cui guardi al mondo nonostante il dolore e la sofferenza”

“Il negozio di musica” – Rachel Joyce

“Uno dei segreti per vivere una vita felice, su questo erano tutti d’accordo, era avere delle prospettive”

“La banda degli insoliti ottantenni” – Catharina Ingelman Sundberg

“Le genti del Bel Paese là
dove ‘l sì suona”

Dante

“… and the stars reach down and tell us there’s always one escape”

“Through the barricades” – Spandau Ballet

“Qui uomini del pianeta Terra fecero il primo passo sulla luna, luglio 1969 d.C. Siamo venuti in pace per tutta l’umanità”

Targa su suolo lunare

“Si direbbe che persino la luna si è affrettata stasera. Osservatela in alto, a guardare questo spettacolo. […] Tornando a casa, troverete i bambini. Date loro una carezza e dite: Questa è la carezza del Papa. Troverete forse qualche lacrima da asciugare. Abbiate per chi soffre una parola di conforto”

Papa Giovanni XXII

“Tutto ciò che mi circonda [a Venezia] è pieno di nobiltà, è l’opera grande e rispettabile d’una forza umana concorde, il monumento magnifico non già d’un sovrano, ma d’un popolo.”

Johann Wolfgang Goethe

“Venezia! Esiste una città più ammirata, più celebrata, più cantata dai poeti, più desiderata dagli innamorati, più visitata e più illustre? Venezia! Esiste un nome nelle lingue umane che abbia fatto sognare più di questo?”

Guy de Maupassant

“… la musica ci porta fuori da noi stessi, lontano dalle preoccupazioni e dalle tragedie, ci aiuta a vedere la realtà con occhi diversi”

“Il coro femminile di Chilbury” – Jennifer Ryan 

“… è buffo come il canto abbia la capacità di unire. Prima ognuna di noi era chiusa nel suo piccolo mondo, con i suoi problemi… e ci siamo rese conto che eravamo qui, insieme, a sostenerci”

“Il coro femminile di Chilbury” – Jennifer Ryan 

“…il colore della persona, quella sorta di alone che circonda ogni momento della sua esistenza, morte compresa. MI piace pensare che alle persone corrispondano dei colori, che ciascuno di noi sia circondato da un’aura, una sorta di velo che trasmette all’esterno quello che abbiamo dentro”

“Il coro femminile di Chilbury” – Jennifer Ryan

“Siamo sempre ovunque, nell’ansia per il futuro, nel rimpianto per il passato, o peggio ancora in uno spazio virtuale affollato di amici che nemmeno conosciamo…”

“Kalipè” – Massimiliano Ossini

” … da questo momento, l’Adamello è ufficialmente Vetta Sacra della Patria”

“Kalipè” – Massimiliano Ossini

” … aveva imparato qualcosa di nuovo: che si ottiene un dono sia nel ricevere sia nel dare, e che c’è bisogno di coraggio e di umiltà in entrambi i casi”

“L’imprevedibile viaggio di Harold Fry” – Rachel Joyce

“Ci sono persone nel mondo che non hanno mai assaggiato quest’emozione: intrappolate in una realtà fatta di rumore, assilli, annunci pubblicitari, non sono mai state raggiunte dal richiamo di questi monti e non possono sapere che esiste qualcosa di diverso da quello che, giorno dopo giorno, spegne la loro sete di vita”

“Kalipè” – Massimiliano Ossini

“Non tutti vivevano come faceva lei, con la costante sensazione di essere nati nel tempo e nel luogo sbagliato”

“Il risveglio della Signorina Prim” – Natalia Sanmartin Fenollera

“Il mondo, si rammaricava Prudencia Prim, aveva perso il gusto per l’armonia, l’equilibrio e la bellezza”

“Il risveglio della Signorina Prim” – Natalia Sanmartin Fenollera

“Ciò che scatena una guerra non è qualcosa, ma l’assenza di qualcosa, è la mancanza di un pezzo”

“Il risveglio della Signorina Prim” – Natalia Sanmartin Fenollera

“Ma la verità è che farai una scelta, e che ogni scelta ha sempre un prezzo”

“Il risveglio della Signorina Prim” – Natalia Sanmartin Fenollera

“Quando gli ultimi alberi saranno stati abbattuti, il cielo cadrà sopra di noi perché gli alberi sono le colonne del mondo”.

detto dei nativi americani

“Questo piccolo bosco è un labirinto dell’anima dove, per breve tempo, puoi perdere la memoria e ritroverai soltanto il giorno più bello della tua vita”

Orto dei frutti dimenticati – casa di Tonino Guerra

“…ma sono stati i romanzi a prepararmi a vivere. La matematica non ti spiega il potere dell’astuzia come fa Tom Sawyer…”

L’annusatrice di libri – Desy Icardi

“Ti è mai capitato, alla fine di un romanzo, di dispiacerti di non poter avere più notizie di un certo personaggio?

”L’annusatrice di libri – Desy Icardi

“Gli esseri umani non sono capaci di ancorarsi al presente perché danno troppa importanza alla mente, e alla mente il presente non interessa. Preferisce spedirci tra le nostalgie del passato e le angosce del futuro”

“C’era una volta adesso” – Massimo Gramellini

“Quando siete felici, fateci caso”

“La piccola farmacia letteraria” – Elena Molini

“Da sempre mi ripeteva che dovevo vivere di più, e più a fondo, ma esisteva un vivere di più e un vivere di meno?”

“Ci vediamo un giorno di questi” – Federica Bosco

“Non ci rendiamo conto della nostra serenità fino a quando non ci viene strappata di mano come un palloncino dal vento”

“Ci vediamo un giorno di questi” – Federica Bosco

“Non lasciate passare un giorno nel rancore. Oggi potrebbe davvero essere l’ultimo giorno che passiamo qui, fate in modo di essere in pace con tutti”

“Ci vediamo un giorno di questi” – Federica Bosco

“Suppongo che una delle ragioni per cui siamo in grado di continuare a esistere nell’arco di tempo assegnatoci in questa valle verde e azzurra di lacrime è che, per quanto remota possa sembrare, c’è sempre la possibilità di un cambiamento”

“Eleanor Oliphant sta benissimo” – Gail Honeyman

“Perché le cose che lasciamo incompiute ci accompagnano tutta la vita come dolori cronici, capaci di resistere ai migliori analgesici”

“La lettrice della stanza 128” – Cathy Bonidan

“La signora Hugues ha precisato su una delle pagine: Denti di leone, ortiche e trifoglio attirano gli insetti melliferi che non sono nocivi, anzi. Lasciarne qualcuno ai bordi dell’orto. Ho preso nota”

“I quaderni botanici di Madame Lucie” – Melissa Da Costa

“Credo che in fondo l’amore che proviamo per una persona si misuri da questo… dalla quantità di dettagli insignificanti che collezioniamo con cura su di lei”

“I quaderni botanici di Madame Lucie” – Melissa Da Costa

“Sopra la nube con la sua ombra c’è la stella con la sua luce”

Pitagora

“Se non hai intenzione di amare né di essere amato, allora l’intero viaggio non ha alcun senso”

“Lo straordinario viaggio di Edward Tulane” – Kate Di Camillo

“Madam, Ms Tia, Kofi, Abu, e pure io, Adunni. Tutti parliamo diverso perché mentre che siamo cresciuti avevamo una vita diversa, ma ci capiamo con gli altri, basta che ascoltiamo bene”.

“La ladra di parole” – Abi Daré

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: