It’s not unusual

Non è insolito, per le Sacerdotesse, sfidare tutte le leggi di probabilità di riuscire a partecipare ad un evento musicale quando si è in possesso di un biglietto prima fila centrale e una forte dose di adrenalina che spinge per ottenere un attimo di spensieratezza.Non è insolito per i famigliari delle Sacerdotesse ritrovarsi ad inseguire... Continue Reading →

Per fortuna purtroppo

Per fortuna purtroppo, ci sono il pro e il contro.Ma mai generalizzare.Alcune frasi e alcuni vocaboli ricorrono più spesso nel linguaggio di ognuno di noi.Forse il più famoso intercalare è “cioè”, a cui era stata dedicata anche una rivista per ragazze, nei gloriosi anni Ottanta, talvolta inserito nelle frasi a cadenza quasi consecutiva.Anche nel mio... Continue Reading →

Summertime

Nelle fredde e cupe giornate d’inverno, sogniamo allegre e assolate estati, dove far assopire per un attimo i mille problemi che ci assillano quotidianamente con un po’ di sana leggerezza, una bevanda fresca e una cena con gli amici di sempre.E l’estate arriva, impetuosa, senza quasi il dolce preavviso della primavera che è passata troppo... Continue Reading →

Santa Pasqua 2022

Caro Papà, era la Domenica delle Palme di due anni fa quando, sullo stesso balcone assolato in cui mi ritrovo ora, iniziai a scriverti in occasione delle feste “comandate”.Purtroppo, come allora, sto vivendo un mini lockdown, una vera e propria quarantena, perché mio malgrado sono diventata a tutto diritto parte della grande famiglia dei contagiati... Continue Reading →

L’anno che verrà

Anno Domini 2021. Un altro anno pesante è scivolato via, trascinando con sé disagio fisico per molti e mentale per tutti.Tutti gli anni sono forieri di cose belle e brutte, ad ognuno il proprio destino, qualche volta ridente e qualche altra volta sofferente, ma come si è già detto gli ultimi due anni sono stati... Continue Reading →

It’s Christmas time

Eccoci ancora qui, Papà.Ormai sono diventati un appuntamento fisso, gli auguri sul blog. Non che tu abbia bisogno di leggerli su carta; a proposito, grazie per averci messo lo “zampino”, ne sono sicura, affinché mi godessi due ore di quasi spensieratezza a Padova e Brescia.Nulla di nuovo sul pianeta Terra, finalmente sono arrivati i vaccini... Continue Reading →

A riveder la Stella

Tornavo da Padova, l’autostrada buia era rischiarata da TIR illuminati come fossero alberi di Natale (a tema) e nel cielo dei colli vicentini brillavano le stelle, che mi guidavano nel viaggio di ritorno verso casa.Ascoltavo, mixati nel cd, quarant’anni della musica che mi ha accompagnato nella vita, e mi passavano davanti tutti gli attimi che... Continue Reading →

Just a cup of tea

Diciotto agosto, pausa pranzo, sgranchisco le gambe lungo le vie semideserte attorno all’ufficio.L’intenzione è di arrivare alla libreria del vicino centro commerciale, ed inspirare a pieni polmoni storie su carta.E anche guardare, ma non comprare, penne di tutti i tipi per riempire un ipotetico astuccio. Come quando si andava a scuola, come quando carta e... Continue Reading →

Mi è sembrato di sentire un rumore

Nel lontano 1974 Raffaella Carrà cantava “Rumore”, una delle sue canzoni che preferisco, carica, forte, ritmata.Il testo è intriso di tanti “na na na” e senza troppe pretese letterarie, se ricordo.Che effetto vi fa, il rumore? Non ne siete infastiditi?Quando si parla di rumore, si pensa come prima cosa al fastidio provocato da decibel troppo... Continue Reading →

This is the sound of my soul

Quando compare nella mente un pensiero, che voglio mettere per iscritto, devo prendere subito carta e penna e scrivere, ma non sempre è possibile.L’ispirazione la trovo “per strada”, mentre vivo l’attimo, l’esperienza, l’evento. Qualsiasi esso sia.Ieri, 13 settembre 2021, è stato il giorno della “rinascita”, dell’illusione del ritorno alla vita senza covid.Come le belle cose,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito