La casa di Gesù

L’argomento è pertinente al periodo natalizio; anzi è l’origine di quanto l’umanità festeggia il 25 dicembre, più o meno consapevolmente.Già sappiamo che Gesù è stato un personaggio storico realmente esistito, ma per i Cristiani è, naturalmente, molto di più. E’, o dovrebbe essere, la fede stessa.Spesso il mondo archeologico si incrocia con il mondo religioso... Continue Reading →

Il Manoscritto Voynich

Immaginatevi i monaci amanuensi che, nei monasteri dei tempi andati, trascrivevano testi e li corredavano di bellissime, quanto di difficile realizzazione, miniature iniziali.Vagabondando non so su quale piattaforma web, mi sono imbattuta in un mistero che mi ha incuriosito: il Manoscritto Voynich.L’articolo del 2016, che potete leggere cliccando su https://www.ilpost.it/2016/08/31/manoscritto-voynich/ , è stato scritto da... Continue Reading →

Il Cipresso di San Francesco, ed altri alberi

Voglio scrivere ancora di natura e, in questo momento specifico, di alberi.Immagino che conosciate “Geo”, il programma pomeridiano quotidiano trasmesso da RaiTre, uno dei pochi appuntamenti televisivi che non mi stancano e non mi deludono mai.L’orario tardo pomeridiano non mi consentiva la visione del programma (ho scoperto essere in replica la domenica mattina) in quella... Continue Reading →

Fantasmi milanesi

Dal vocabolario Treccani leggo che “fantasma” è “immagine non corrispondente a realtà, cosa inesistente, illusoria, puro prodotto di fantasia” e anche “apparizione notturna, ombra, spettro (spesso rappresentato come figura evanescente, biancovestita)”.Mi domando se esiste qualche persona che non ha mai visto il famosissimo “Ghost”, dove il compianto, nella finzione e nella realtà, Patrick Swayze "arruola"... Continue Reading →

Mestieri milanesi

Mi piace il dialetto milanese, mi piace ascoltare i “vecchi” che lo parlano e mi piacerebbe che potesse attecchire anche tra i giovani, ma Milano è città cosmopolita e vedo questo desiderio molto utopico. Per fortuna posso ascoltarlo quotidianamente da mia mamma.Forse perché mi è familiare, mi sembra che il dialetto meneghino sia di facile... Continue Reading →

Le tavolette di Vindolanda

È una materia controversa, la Storia; per molte persone il suo studio è solo una perdita di tempo. In fondo, “a cosa serve studiare ciò che ormai è stato”?Io sono di avviso contrario, in primis perché mi piace scoprire vecchi mondi, che altro non sono se non le nostre origini; dobbiamo conoscere il passato, per... Continue Reading →

Il Lago Gerundo

Spesso mi ritrovo a pensare alla Scozia e alla voglia di tornarci, con Giac. Sono passati tanti anni, una trentina più o meno, ma il ricordo del giro che feci con mamma e Raffy, auto noleggiata a Londra e riportata in loco, è ancora molto vivo. Tra i tanti luoghi visitati ed indimenticabili, non potevano... Continue Reading →

San Galgano (e soci)

Se avete letto l’articolo “Alla ricerca di mondi perduti”, forse ricordate che lo stesso si chiude citando San Galgano. In provincia di Siena, nel comune di Chiusdino, si erge un’abbazia di cui resta solo lo scheletro, ma che emana un fascino unico, forse perché circondata da una campagna incantata o forse per l’attrazione che a... Continue Reading →

Scoiattoli e Lucciole

Cip e Ciop, alias Chip’n’Dale, sono gli scoiattoli forse più famosi dello schermo, sicuramente gli avi di Alvin e di Scrat, il roditore che arriva dall’era glaciale e intraprende una continua lotta per guadagnare la ghianda che puntualmente perde. E’ un animale grazioso, lo scoiattolo; ormai lo si trova anche nei parchi di città. La... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito